blogpost · Viaggi

Provenza 2016 – programma di viaggio – TRAVELLING AND VISITING

Buongiorno amici!!

Come forse saprete, le mie ferie quest’anno saranno a Settembre. Sto aspettando quella settimana come un bimbo aspetta il suono della campanella a scuola. Io e mio marito abbiamo in programma un viaggio STREPITOSO: un completo ON THE ROAD nella regione della Provenza!

20150729195849-road-map-travel-trip

Per On the Road intendo proprio auto e tenda e ogni giorno un luogo diverso!!! Un po’ un viaggio della vita!

Ho pensato di dedicare dei post preparatori in queste tre settimane che mi separano dalla partenza e poi ovviamente, al ritorno, un resoconto dettagliato del viaggio.

Questo primo post è dedicato al programma che abbiamo pensato (così se avete dei consigli potete scrivermeli nei commenti e io posso correggere il tiro!)

Il secondo sarà invece dedicato agli outfit che ho pensato giorno per giorno!

Prima di iniziare mi permetto alcune considerazioni a mio avviso FONDAMENTALI per preparare bene un viaggio in questa regione:

1- considerare il periodo e – di conseguenza – lo stile della vacanza. La Provenza e la Costa Azzurra sono le regioni più turistiche della Francia, proprio perchè offrono molte possibilità, quasi tutte all’aperto e quindi da farsi nei mesi da Giugno a Settembre. Pertanto sono anche piene di turisti nei mesi estivi e costano parecchio. Cercate di calibrare bene le vostre disponibilità in termini di tempo e budget e cercate di capire se convenga concentrarsi sulle grandi città, dove chiaramente troverete un turismo più culturale e tranquillo o sui posti sconosciuti, che riservano sicuramente più sorprese, ma che richiedono più frenesia negli spostamenti. Ma sopratutto, cercate di capire se preferite alloggiare in strutture ricettive classiche, per le quali occorre prenotare con largo anticipo, o un on the road in tenda, come nel nostro caso, dove invece non occorre prenotazione e i costi sono molto più bassi (per la qualità dei camping, mi riservo un commento dopo la vacanza!).

2 – non abbattetevi subito ma ricercate! La Provenza, specie se scegliete di girarla On the road, e piena di meravigliosi luoghi sconosciuti. Io stessa all’inizio della programmazione, ero spaesata da tutti i nomi di paesotti che leggevo sui vari blog, ma di cui ingoravo l’esistenza e come tale non sapevo se e quanto tenmpo valeva la pensa dedicargli, a discapito delle grandi città più note, come Nizza, Marsiglia o Avignone. Non disperate!! Informatevi! Occorre un lavoro da artigiano per ricavarsi una vacanza davvero suggestiva. Procuratevi una guida cartacea che vi da, a differenza dei blog, una visione d’insieme della regione e fatevi un’idea delle grandissime macro aree tematiche che potete trovare, e delineate le vostre preferite: i borghi? la Natura? il Trekking? le grandi città? Da lì, partite a cucirvi il vostro itinerario. Noi ad esempio abbiamo preferito incentrare tutto sulle esperienze, come le gite in canoa o a cavallo, e scoprire luoghi nascosti, come le gole o le cave d’ocra, e magari lasciare le grandi città solo per le passeggiate serali. Come guida io ho acquistato la Lonley Planet dedicata, di cui vi parlerò in un post a parte, ma ce ne sono a migliaia!

Io con questo post cerco di darvi la mia idea e l’itinerario che ho cucito in base ai nostri interessi, ma so che non esiste l’itinerario perfetto per visitare la Provenza. Con i link ai luoghi, però, vorrei cercare di darvi la possibilità di informarvi quanto più possibile.

Per cui…. apriamo il mio taccuino di viaggio!!

N.B. TUTTE LE FOTOGRAFIE NON SONO MIE MA SONO STATE PRESE DA INTERNET

taccuino-di-viaggio

NOME DEL VIAGGIO: Provenza on the Road

DURATA DEL VIAGGIO: 8 giorni/7 notti

DATA DI PARTENZA: 17 Settembre 2016

PRIMO GIORNO

Il viaggio dalle Marche sarà abbastanza lungo. Sia all’andata che al ritorno, entreremo in Francia passando dalla Costa Azzurra per cui abbiamo deciso che all’andata percorreremo la Grand Corniche e al ritorno al Moyenne Corniche.

banner_12380
Vista dalla Grand Corniche

Il primo giorno sarà dedicato al nostro arrivo nel parco del Verdon e alla scoperta delle Gole del Verdon. Sono dei suggestivi canyon scavati nella roccia dal fiume Verdon. Ci sono vari modi per gustarli. Il primo giorno noi li guarderemo in auto, percorrendo le stradine che li sovrastano. Partiremo da Castellane e arriveremo a Moustiers Saint Marie, dove pernotteremo.

download
Castellane
download (1)
Vista dalle Gole del Verdon
download (2)
Moustiers St Marie di notte

SECONDO GIORNO

Il secondo giorno sarà dedicato al lago in cui sfocia il Verdon, il lac St. Croix, da dove potremo noleggiare una canoa o un pedalò e risalire un po’ il fiume. Deve essere davvero un’esperienza bellissima!!!  Poi riprendiamo la strada, e se c’è tempo ci fermeremo a pranzare a Manosque, anche se il nostro obiettivo è arrivare e visitare nel pomeriggio il Colorado Provencal, questa enorme zona di cave di ocra, con tanti sentieri di trekking. La sera arrivo a Roussillon, un paesino del Luberon in cui tutte le case sono rosse, in onore all’Ocra, appunto.

gorges-verdon-262769
Lac St Croix
normal-Manosque
Manosque
download (3)
Colorado Provencal
KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA
Roussillon

TERZO GIORNO

Il terzo giorno è dedicato al Luberon, questa regione collinare piena di paesini arroccati, tipici della Provenza. Visiteremo pertanto Gordes, l’abbazia Notre Dame de Senanque, con il suo paesaggio da cartolina piena di lavanda (ma a Settembre la lavanda non ci sarà già più..sigh!), poi ci sposteremo al nord per Chateauneuf du Pape, questo borgo dove troneggia maestoso il palazzo estivo dei Papi avignonesi, circondato da vigneti, e la sera approderemo Isle su la Sourge, una piccola Venezia provenzale, attraversata da canali d’acqua che dicono essere incantevole quando è illuminata dalle luci serali.

gordes-vaucluse
Gordes
dscf1212
Notre Dame de Senanque
45596796
Chateuneuf du Pape
isle
Isle sur la Sourge

QUARTO GIORNO

Il quarto giorno è interamente dedicato alle grandi città. La mattina saremo ad Avignone e visiteremo il castello dei Papi, mentre il pomeriggio gironzoleremo per le vie di Arles, all’ombra dell’imponente anfiteatro. In mezzo, una sosta a Le Baux de Provence, un piccolo villaggio abbarbicato su uno sperone roccioso

avignone_ss
Avignone
thumb_105__1520x900
Le Baux de Provence
arles
Arles

QUINTO GIORNO

Il quinto giorno è il giorno della gita in Camargue!! Questa zona paludosa, più vicina alla Spagna che alla romantica atmosfera francese, me la aspetto un po’ come il nostro Delta del Po. Arriveremo alla città dei gitani, Saint Marie de la Mer e da lì molto probabilmente acquisteremo un pacchetto avventura che prevede una gita a cavallo e una gita in canoa, con la speranza di vedere, anche il lontananza i fenicotteri!! Nel tardo pomeriggio ci trasferiremo a Salon de Provence, una delle due città provenzali per eccellenza!

camargue-riding
Camargue
download-4
Camargue
camargue9_0
Camargue
les-saintes-maries-de-la-mer-1980
Saint Marie de la Mer
salon-provence_ss
Salon de Provence

SESTO GIORNO

In questa giornata l’idea è di vistare principalmente Aix en Provence, la città più famosa quando si parla di Provenza!! Famosa per il nome, famosa per le numerose vie dove si respira profumo di sapone di Marsiglia, ma anche per i percorsi su Cezanne, l’artista figlio di questa città. La guida dedica molto spazio ai percorsi su Cezanne ma anche ai musei e chiese di Aix. Vi dirò ne ne vale la pena o meno! La sera poi, ci sposteremo in direzione Cassis, vicini alla costa tra Marsiglia e St. Tropez.

aix-en-provence
Una delle fontane di Aix en Provence
01440310
Aix en Provence dipinta da Cezanne
cassis_ss
Cassis

SETTIMO GIORNO

Il penultimo giorno cercheremo di scacciare la tristezza della partenza oramai vicina con una giornata sulle Calanques provenzali, questi faraglioni a strapiombo sul mare blu. Abbiamo scelto Cassis come base di partenza perchè l’alternativa, Marsiglia, ci sembrava caotica. Noleggeremo un kayak e affronteremo una traversata tra le gole. Poi che ne staremo al mare, tempo permettendo. La sera pernotteremo in zona St. Tropez.

b2ap3_large_calanques-de-cassis-jpg-1
Scorcio sulle Calanques
sttropez
St. Tropez

SETTIMO GIORNO

Il giorno della partenza, ci aspetteranno molte ore di auto. La mattina la prenderemo comoda, improvvisando un po lungo la costa azzurra. Molti blog propongono di vedere Eze, e ciò potrebbe andarci bene visto che è sulla Moyenne Corniche che vorremo percorrere al ritorno. Una puntata a Monaco – Montecarlo e poi via, rientro a casina!

Le village d'Eze dans les Alpes maritimes
Eze
17926366
Moyenne Corniche
montecarlo_ss
Principato di Monaco

Ecco qui il programma previsto!! Intenso, ricco, ma anche libero a cambiamenti dell’ultimo minuto! Che ne pensate? Avete consigli da darmi?

Scrivete, scrivete, scrivete le vostre impressioni in merito!

Ora mi catapulto a preparare il secondo post pre partenza…. quello degli outfit per questo viaggio!!!

Ciao a tutti!!

Cate

Annunci

6 thoughts on “Provenza 2016 – programma di viaggio – TRAVELLING AND VISITING

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...